martedì 11 gennaio 2011

Selamat Tahun Baru!

Seppur con un po' di ritardo eccoci qui ad augurarvi Buon Anno Nuovo, Selamat Tahun Baru!

Siamo stati presi da un vortice, anzi in realtà da un doppio vortice....
in Italia, nei 3 mesi che siamo stati, non abbiamo avuto tempo di fermarci un attimo, e poi, arrivati qui, pensavamo di riuscire abbastanza in fretta a riprenderci i nostri spazi ma... peggio che andar di notte!!
Siamo stati a Singapore per qualche giorno, commissioni su commissioni... non capisco come sia possibile che ogni volta che andiamo a Singapore passiamo il tempo a fare commissioni: vai a prendere il portatile lasciato all'assistenza (che tanto era cimito del tutto ed è stato cambiato), vai a trovare tizio, compra questo e quello, appuntamento con caio... altro che intrammezzo vacanziero prima di passare dal lavoro italiano a quello indonesiano! Bhè, almeno così il fuso orario non si sente neanche! hihihi e poi adesso posso scrivere tutte le lettere accentate che voglio con la tastiera italiana! èèèèè àààà ììììì... è una tale liberazione! anche se ci ho messo un po' a riabituarmi!

Tornando a noi, quando siamo arrivati qui a casa in Indonesia abbiamo trovato gioie e dolori, come sempre...
La casa nuova imbiancata e con serramenti e i la cabina armadi finita è una meraviglia, il Joglo che stiamo ancora usando e il giardino erano in uno stato pietoso!
Nessuno ha tagliato l'erba e ci siamo trovati in una selva oscura, talmente selva che la Pem non aveva per niente voglia di venire fin qua ad aprire le porte e finestre per paura dei serpenti nell'erba alta e così ha lasciato tutto chiuso per settimane!!! non vi dico... in piena stagione delle pioggie!! Vi dico solo che non abbiamo ancora finito adesso di lavare tutti i vestiti, asciugamani e coperte che puzzavano tutti di muffa ed erano inutilizzabili!

2 settimane dopo siamo andati a Bali per festeggiare capodanno, fare un po' di commissioni (ancora!) e comprare un po' di cose per la casa nuova.

-Piccolo intermezzo-
Guardatevi questi due giapponesi che abbiamo beccato a una festa della vigilia:
video
Lei vestita di tutto punto con vestito tipico (mi chiedo quanto ci abbia messo a piegarselo così dietro la schiena e lui tutto elegane a ballare come i matti in una festa di indonesiani e russi con tanto di orecchie da topo luminescenti lampeggianti abbinate ed in tinta!
E non è finita, dopo un po' una signora russa ubriaca è andata a prendere le orecchie lampeggianti della ragazza giapponese, lei subito ci è rimasta un po' male, poi pacatissima si è allontanata dalla festa e dopo un po' è ritornata con in testa delle orecchie da coniglio di peluches! Aveva le 'orecchie di riserva'!!!! Quello che mi chiedo è se le ha comprate a Bali o se se le è portate in valigia dal Giappone insieme al kimono!!
Vivono veramente in un cartone animato... anzi, in un cartone manga giapponese!

Piccola parentesi - Bali in questo periodo è invasa da gruppi enormi di russi cafoni, maleducati e che non sanno una parola diversa dal russo... mha.

Ora chiudo sia la parentesi che l'intermezzo e poi chiudo anche questo post confuso, promesso!

Comunque adesso siamo di nuovo finalmente a casa, ci stiamo organizzando per spostarci nella casa nuova, dormiremo nella camera degli ospiti perchè la nostra non è ancora pronta e soprattutto è senza mobili e stiamo iniziando a sistemare il giardino.
Nei prossimi giorni prometto foto a go-go!
Bacioni a tutti!

3 commenti:

  1. Che invidia che mi fai con la tastiera italiana . . . buon anno anche a te!
    Anche io mi ricordo un anno che son tornata dall'Italia dopo i monsoni e ho dovuto rilavare tutto, questo e' il tipico mal comune che non e' mezzo gaudio per niente. Ciao a presto, aspetto le foto.

    RispondiElimina
  2. che strano... avevo già risposto e solo ora vedo che mi ha cancellato tutto!
    Eppure ricordo bene di essermi lamentata del mezzo gaudio che non ho mai capito perchè un male comune dovrebbe essere mezzo gaudio... e di aver scritto a chamki che si consoli perchè io dopo due mesi sto ancora imprecando ogni volta che cerco la @ o l'=!!! ma possibile che per scrivere = bisogni premere due tasti con la tastiera italiana? e poi qual'è il motivo di avere i tasti in posizioni diverse a seconda delle lingue? cos'è, un punto e virgola in inglese ha un significato rispetto a un punto e vigola in italiano??? mha,... misteri...!
    buon anno Flavio! scusa per il ritardo ma è colpa dell'elettronica impazzita!!

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin