giovedì 17 febbraio 2011

Com'è chiara la notte!

Qualche ora fa, come spesso capita, è saltata la luce per un'oretta.
Erano quasi le 10 di sera qui (dove il sole tramonta alle 6 in punto) così ci siamo messi fuori sotto il portico.
Il cielo era chiarissimo. Ma non solo chiaro e limpido, era come se fosse il crepuscolo. Si vedevano il cielo azzurro (non blu notte, azzurro!) e le nuvole belle bianche. La luminosità del cielo era tale da far distinguere chiaramente l'ombra del tetto e illuminare bene le parti di pavimento in pietra chiara che non erano all'ombra.
Una cosa stranissima.
Si vedeva chiaramente tutta la risaia al di là del fiume, gli alberi, gli spaventapasseri. e parliamo di 300 metri di distanza, di notte, con la luce saltata per kilometri e kilometri.
Faceva impressione.
Abbiamo iniziato a far discorsi su aurore boreali, eclissi, i maya con i loro calcoli sulla fine del mondo, con la luna in cielo che sembrava una lampadina illuminata dalla Philips con qualche intento pubblicitario.

Ora stavo per andare a dormire quando vedo l'articolo del giorno sul sito della National Geographic, e mi si spiega tutto!
Bene, ora possiamo dormire sonni tranquilli. La fine del Mondo aspetterà!
Hihihihi!

3 commenti:

  1. Full moon! quando non ci sono le luci della citta', soprattutto in campagna, la luna fa una luce tremenda, anche io anni fa sono rimasta impressionata dalla grandezza della luna e dalla luminosita'. However nella mia ignoranza totale di scienza non ho capito che c'entrano le solar flares con la luce notturna che viene dalla luna. . . riflette piu' luce?

    RispondiElimina
  2. *Chamki
    però dai... almeno tu l'inglese lo sai!! ammetti che non sei arrivata a leggere il testo del link!
    However, te la spiego come l'ho capita io: il sole ha avuto questa esplosione piuttosto forte sulla superficie, la più forte negli ultimi 5 anni, tutto si è caricato di elettricità, anche le radiazioni e le particelle che viaggiavano (con bagaglio passaporto e quant'altro) in direzione della terra, in parte sono state deviate dallo scudo magnetico terreste e in parte no. Quelle che hanno oltrepassato lo scudo hanno creato qualche disturbo alle telecomincazioni (non si prendeva la linea al primo colpo con i cellulari ecc), effetti sulle reti di distribuzione della rete elettrica (qui è saltata la corrente senza motivo e oggi anche in Italia mi hanno detto), e aurore boreali visibili anche in norde Europa e Nord Italia e... in Indonesia. In India non si sa perchè Chamki non era con il naso all'insù! hihihi
    Praticamente quando le particelle arrivate dal sole così cariche di magnetismo si scontrano con gli atomi dell'atmosfera terrestre passano l'energia a questi ultimi che si caricano e la rilasciano in forma di luce. Quindi non per riflesso dalla luna ma per scontro diretto particelle solari-atmosfera... in più c'era anche la luna piena che ha rincarato la dose!!che storia, mi fa venire voglia di tirare fuori il libro di scienze delle superiori!!

    *Niki
    bello ma un po' spaventoso non sapendo da dove arrivasse tutta quella luce... mi sentivo come quegli uccelli che tempo fa, per via dell'inversione del magnetismo o di non so che diavolo, andavano a sbattere sui grattaciei in America! hihihi...!

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin