martedì 3 gennaio 2012

Niente sole, solo fiori

Purtroppo il 31 e l'1 non c'è stato il sole come speravo... e io che ero già psicologicamente e fisicamente predisposta a dedicarmi a un'ustione di primo grado in piscina!
Così la mattina del 31, con l'aiuto di Umi (l'aiutante di Pem, che è la mia aiutante... è tutto questione di aiutarsi qui!) abbiamo cucinato biscotti con le nocciole e lingue di gatto, poi i crauti e le lenticchie.
Sono tutti impazziti per la diceria che le lenticchie portano soldi!!
Qui credono a tutto, ma proprio a tutto. Ed in particolar modo alle leggende, alle cose scaramantiche, alle dicerie... quindi la storia delle lenticchie gli è andata a genio!
Per fortuna avevamo un sacchetto da mezzo chilo, che una volta messo a bagno è diventata una montagna di lenticchie! Così, se tutto va bene, saremo tutti pieni di soldi: noi, Pem, Umi, Padi, ne hanno mangiato tutti!
Dovevate vederli alle 4 quando sono andati a casa con tutti i sacchettini di lenticchie a portar via per la cena!!

Comunque tornando al 31 mattina, abbiamo cucinato come le matte io e Umi e la Pem, poverina, quasi non ci stava dietro a lavare pentole e atrezzi vari man mano che noi facevamo disastro. Una sudata che non vi dico!
A mezzogiorno era tutto pronto, Cotechino, lenticchie, purea, scalogni in agrodolce (con la fantastica ricetta di Alex, da provare!), crauti, lingue di gatto, pasticcini alle nocciole (sempre ricetta di Alex, buonissima anche questa) ed io ero già pronta a collassare nel letto fino all'ora di cena, anzi, del Cenone.
Indovinate un po'?
All'una in punto ha smesso di piovere, è arrivato Padi, e i poveri fiori in vasetti di plastica che avevamo comprato il giorno prima erano lì ad implorare di essere trapiantati prima dell'anno nuovo.
Così ci siamo messi a piantare e piantare e piantare per tutto il pomeriggio!

I fiori sono bellissimi, e ora sono quasi tutti piantati, domani farò qualche foto in più.

2 commenti:

  1. Bellissimi!
    ...tu la panna la trovi in Indonesia? Noi qui niente! Un italiano mi aveva detto che c'era e io pregustavo i dolci a base di frutta tropicale e panna... niente, lui non sapeva se c'era la panna. Lo ha vagamente chiesto ad un amico, che essendo tonto, si riferiva alla panna finta a lunga conservazione rigorosamente non montabile! :-(

    p.s. Felice di tornare a leggerti!

    RispondiElimina
  2. Ciao!!
    si la trovo...
    è quella a lunga conservazione ma quella 'normale' francese della 'Elle e Vire'.
    Perchè dici che non si monta? intendi la panna UHT normale o quella specie di pannaccia gommosa che usano in Asia che non so neanche se sia un derivato del latte o della plastica?

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin